News

Torino Wireless sul podio del Bike Challenge

La nostra Fondazione ha aderito al progetto Bike2Work 2016

"Solo una minima parte dei nostri dipendenti utilizzava abitualmente la bicicletta per gli spostamenti casa-lavoro – spiega Laura Morgagni, direttore di Torino Wireless. – Grazie a questa competizione un terzo della nostra forza lavoro si è cimentata con le due ruote e molti di loro hanno continuato anche dopo il Bike Challenge. Confermiamo dunque la validità dell’iniziativa, che per noi è stata un’occasione preziosa per consolidare uno stile di vita sano e rispettoso dell’ambiente, oltre che per migliorare il bilancio di sostenibilità ambientale della nostra organizzazione. L’abbonamento di un anno al bike sharing ToBike che abbiamo ricevuto in premio sarà utilizzato per aumentare ulteriormente la nostra percentuale di ciclisti. Estrarremo a sorte l’abbonamento tra tutti i dipendenti che esprimeranno la volontà di iniziare a percorrere il tragitto casa/lavoro in bicicletta."

I partecipanti si sono registrati sul sito web del programma internazionale Love to Ride, nella sezione dedicata alla Città di Torino, e hanno registrato le proprie pedalate tramite l’app "LoveToRide" installata sul loro smartphone. 

Guarda i nostri risultati su Love To Ride

La competizione si è svolta nell’ambito del progetto Bike2Work, promosso da FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta Onlus), con il patrocinio di Città di Torino, Regione Piemonte, Città metropolitana, Agenzia della Mobilità Piemontese, Università di Torino e 5T. 

La premiazione si è svolta nell’ambito del convegno "SMART MOBILITY, STRONG ECONOMY: il ridisegno della mobilità a partire dai poli aziendali e universitari". Nella stessa occasione la Fondazione Torino Wireless è intervenuta al fianco della Città di Torino nell’ambito del cluster nazionale Smartcommunitiestech per presentare il living lab del Progetto SETA per la mobilità pubblica e ciclabile.