Finanziamenti e bandi

PR FESR 2021-2027 Sostegno alla prima crescita delle startup innovative

PR FESR 2021-2027 Sostegno alla prima crescita delle startup innovative

Scadenza: 01 gennaio 2027

Data presunta di apertura 01/04/2024

Sostegno alla prima crescita delle startup innovative

FONDO

PR FESR 21-27

OBIETTIVI DELLA MISURA

La misura Sostegno alla prima crescita delle startup innovative intende supportare le fasi di prima crescita delle startup innovative ad alto contenuto di conoscenza che intendano sviluppare il proprio progetto imprenditoriale sul territorio piemontese, contribuendo allo sviluppo di un sistema economico innovativo e competitivo.

BENEFICIARI

La misura agevolativa è riservata alle startup innovative:
localizzate in Piemonte;
• iscritte nell’apposita sezione speciale del registro imprese da non più di 30 mesi (termine massimo) e in possesso dei requisiti di cui all’articolo 25 del decreto legge n. 179/2012;
• classificabili come micro o piccola impresa.

Possono ottenere le agevolazioni anche le imprese localizzate fuori dal Piemonte che si impegnino a istituire una sede operativa sul territorio piemontese entro l’erogazione della prima quota di contributo ammesso.

INTERVENTI AMMISSIBILI

La misura supporta business plan coerenti con le fasi e le caratteristiche sopra descritte, relativi a progetti imprenditoriali innovativi e frutto del lavoro originale del team. Ai fini dell’ammissibilità i progetti presentati dovranno:
- essere coerenti con la S3 regionale (potendo al riguardo prevedere, in via non esclusiva, anche attività di RSI);
- individuare, ai fini dell’agevolazione, un piano di attività e di spesa dettagliato compreso tra 100.000 e 300.000 euro e della durata massima di 18 mesi;
- essere realizzati in una sede operativa localizzata in Piemonte.

DOTAZIONE FINANZIARIA

10.000.000,00 euro, ripartiti programmaticamente in egual misura sui 2 sportelli previsti per le annualità 2024 e 2025.

TIPOLOGIA E ENTITA’ DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione è concessa sotto forma di contributo a fondo perduto in regime di esenzione ai sensi dell’articolo 22 (aiuti alle imprese in fase di avviamento) del Reg. (UE) n. 651/2014 s.m.i.. Il contributo è concesso a copertura:
1) fino al 70% (e nel limite di 210.000 euro) del complessivo piano di spesa valutato positivamente nel caso la startup reperisca dimostrabilmente risorse da parte di investitori esterni per la realizzazione del business plan;
2) fino al 50% (e nel limite di 150.000 euro) del complessivo piano di spesa valutato positivamente nel caso in cui il business plan sia per contro esclusivamente finanziato da risorse già nelle disponibilità della startup.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Bandi a sportello sulle annualità 2024 e 2025, eventualmente estendibili a ulteriori annualità

Approfondisci con il Team del Polo

Usiamo il canale e-mail per fornirti risposte dettagliate ed accurate.

Per maggiori informazioni e per richiedere il nostro supporto, scrivi a