Finanziamenti e bandi

PR FESR 2021-2027 Consolidamento patrimoniale e crescita delle startup innovative

PR FESR 2021-2027 Consolidamento patrimoniale e crescita delle startup innovative

Scadenza: 01 gennaio 2027

Data presunta di apertura 01/04/2024

Consolidamento patrimoniale e crescita delle startup innovative

FONDO

PR FESR 21-27

OBIETTIVI DELLA MISURA

La misura intende cofinanziare la crescita e il consolidamento patrimoniale delle start up innovative, con l’obiettivo di rafforzare e integrare i progetti di sviluppo finanziati da investitori esterni ed eventualmente anche da parte di soci.

BENEFICIARI

Possono accedere al contributo le piccole imprese, incluse le micro imprese, che si configurino come start up ai sensi dell’art 22 del Reg. (UE) n. 651/2014 e s.m.i. e che posseggano i requisiti di impresa innovativa ai sensi del D.L. 179/2012 e s.m.i. Il calcolo della dimensione d’impresa verrà effettuato includendo nelle verifiche l’impegno complessivo di investimento dei soci/investitori.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili i progetti di sviluppo presentati dalle start up innovative e contenuti in un business plan, a condizione che la start up effettui un’operazione di rafforzamento patrimoniale, funzionale alla realizzazione dello stesso, almeno pari al contributo pubblico richiesto. Le operazioni di rafforzamento patrimoniale, corrispondenti ad importo minimo di euro 150.000, devono essere almeno pari al contributo richiesto. L’apporto di risorse da parte degli investitori esterni deve essere almeno pari al 50% dell’operazione di rafforzamento patrimoniale e quindi avere entità minima di euro 75.000. Gli investimenti di capitale esterno possono essere effettuati da imprese corporate di qualsiasi tipologia e dimensione (grandi imprese o PMI) o investitori specializzati (es. fondi di venture capital). Saranno ammissibili le operazioni avviate a partire dalla data di pubblicazione del provvedimento di approvazione della presente scheda di misura. La durata del business plan può essere al massimo biennale.

DOTAZIONE FINANZIARIA

10.000.000,00 euro

TIPOLOGIA E ENTITA’ DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione viene concessa nella forma di sovvenzione in regime di esenzione ai sensi dell’articolo 22 (aiuti alle imprese in fase di avviamento) del Reg. (UE) n. 651/2014 s.m.i.. L’entità dell’agevolazione equivale all’operazione di rafforzamento patrimoniale, per un massimo di euro 500.000.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

La domanda di agevolazione dovrà essere presentata nei tempi e con le modalità indicate nel Bando

Approfondisci con il Team del Polo

Usiamo il canale e-mail per fornirti risposte dettagliate ed accurate.

Per maggiori informazioni e per richiedere il nostro supporto, scrivi a