News

Front-end RF per la ricezione simultanea dei segnali Galileo e GPS

Un risultato del progetto "IRGAL, Innovazione e Ricerca GALileo"

Il Front-end sviluppato è una struttura riconfigurabile che permette di ricevere contemporaneamente due bande del segnale GPS/Galileo.
La realizzazione del front-end è in tecnologia 0.13µm RFCMOS. è stata utilizzata una architettura a supereterodina che si avvale di un unico PLL e VCO a frequenza fissa. Tale architettura consente la conversione a frequenza intermedia (IF) di due segnali a radio frequenza (RF). L?intervallo delle frequenze IF va da 50MHz a 150MHz. I segnali L1 e E1 sono convertiti in un unico canale mediante una conversione a due stadi, utilizzando cioè due mixer. I segnali L2, E6, E5, E5a, E5b vengono invece convertiti in un unico canale utilizzando un solo mixer. I due canali IF vengono filtrati e sottocampionati utilizzando due convertitori analogicodigitali (ADC) implementati all?interno del chip. I canali satellitari che si intende ricevere possono essere selezionati e riconfigurati semplicemente cambiando la frequenza di campionamento dell?ADC ed i filtri RF/IF esterni al chip. Non è quindi necessario riconfigurare il gruppo PLL e VCO.

Per conoscere l’architettura, il riepilogo dei risultati ottenuti e la descrizione del Front-end a componenti discreti: [#pdf:6003]
  
 

Il Progetto IRGAL
Un progetto nato con l’obiettivo di creare di una rete di eccellenza regionale sul sistema di navigazione satellitare Europeo Galileo per sviluppare ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico nel dominio del ?Tempo di Galileo? e dei ?Ricevitori del Segnale Galileo?. 
Il progetto è cofinanziato dalla Regione Piemonte nell’ambito della Misura 3.4 del DOCUP 2000-2006.
Per maggiori informazioni: IRGAL.