News

Bando per l’innovazione di processi strategici aziendali

270 milioni dal Ministero delle Attività Produttive


Ministero delle Attività Produttive

Il bando si inscrive nell’ambito degli interventi per lo sviluppo dell’innovazione digitale varati congiuntamente dal Dipartimento per l’innovazione e le tecnologie e dal Ministero delle attività produttive.

Beneficiari

Consorzi e società consortili costituiti o da costituirsi partecipati almeno al 50% da PMI che presentino una stabile organizzazione in Italia. Per le aree depresse la partecipazione delle PMI è fissata al 30%. I soggetti possono presentare domanda anche congiuntamente con Università ed Enti pubblici di ricerca.

Progetti finanziabili

I programmi di sviluppo precompetitivo ammissibili devono avere per oggetto la sperimentazione e la realizzazione, mediante l’utilizzo di applicazioni informatiche innovative, di nuovi processi aziendali relativi alle fasi di ideazione, approvvigionamento, produzione, distribuzione e commercializzazione, finalizzati allo sviluppo di nuovi prodotti/servizi.

I programmi di sviluppo devono prevedere una spesa d’importo non inferiore a 1.5 milioni di euro e non superiore a 10 milioni di euro, mentre la durata dei progetti dev’essere compresa tra 18 e 36 mesi che decorrono dalla data di presentazione del progetto definitivo al gestore con possibile proroga per non più di 12 mesi.

Agevolazione

Sono concesse agevolazioni sotto forma di finanziamento agevolato eventualmente integrato da un contributo alla spesa.

Procedura per la presentazione delle domande

I raggruppamenti devono presentare i progetti di massima da inviare al:

Ministero delle attività produttive – Direzione generale per il coordinamento degli incentivi alle imprese

Ufficio C1 – Via Giorgione 2/b

00147 – ROMA

I progetti saranno valutati da una commissione mista MAP-MIT entro 90 giorni dalla data di scadenza della presentazione del progetto.

Successivamente le imprese selezionate presenteranno il progetto esecutivo.

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

Sarà possibile presentare domanda a partire dal 30° sino al 90° giorno dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del decreto MAP-MEF emanato il 1° febbraio 2006 e pubblicato sulla G.U. n. 67 del 21 marzo 2006.

Le domande possono quindi essere presentate dal 20 aprile al 19 giugno 2006.

Info

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito del Ministero delle Attività produttive.