Torna alla versione grafica

Accesso rapido:

04 Marzo

Data Evento: 04/03/2019

Inizio: 09:00

Fine: 13:00

NH Hotel Lingotto Congress - via Nizza 262

Cybersecurity per l'Automotive

Mappare competenze ed esigenze delle aziende

L’incontro nasce con l’intento di mappare le competenze e le principali esigenze delle aziende in ambito cybersecurity automotive, per creare un luogo di confronto tra le aziende portatrici di soluzioni e quelle che sviluppano prodotti che richiedono misure di protezione da minacce cyber, inclusi i servizi e i sistemi di manufacturing. Organizza Ceipiemonte nell’ambito dei Progetti Integrati di Filiera – PIF 2017/2019. 

L’attenzione alla cybersecurity, protezione da attacchi cibernetici, è cresciuta moltissimo in questi ultimi anni, spinta dalla diffusione di virus informatici anche estremamente pericolosi e dannosi. Nel prossimo futuro le auto saranno sempre più connesse tra di loro e con l'infrastruttura al fine di restituire un’esperienza di guida migliore e soprattutto più sicura.

In tale contesto risulta fondamentale la protezione delle connessioni del veicolo dalle minacce di “intrusione” sia nell'utilizzo del prodotto che durante la sua produzione. La responsabilità di garantire un adeguato livello di cybersecurity non si ferma alla fine della linea di montaggio ma si estende per tutto il ciclo di vita del veicolo coinvolgendo non solo il produttore ma anche chi offre dei servizi. 

La security deve quindi essere presa in carico a tutti i livelli della supply chain fino al service e alla infrastruttura di connettività.

PROGRAMMA

  • h. 9.00 
    Registrazione dei partecipanti
  • h. 9.30 
    Obiettivi dell’incontro e dei risultati del questionario (Gianfranco Burzio Ceipiemonte)
  • h.9.45 
    Presentazione delle aziende presenti (5-10 min. per ciascuna azienda)
  • h. 11.00 
    Opportunità offerte dai Bandi di Ricerca in questo settore (Paolo Dondo – Mesap)
  • h. 11.20 
    Coffee break
  • h. 11.45 
    Discussione
  • h. 12.30 
    Conclusioni

Modalità di partecipazione

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione su: iniziative.centroestero.org 

Scadenza adesioni: 28 febbraio